• Alessandra Pagliuca

Guida per scegliere un ritrattista

Commissionare un ritratto – Consigli pratici


Nei miei dieci anni di esperienza nel mondo artistico e nei ritratti su commissione ho appreso diverse cose. Per esempio molti dei miei clienti hanno spesso ripetuto di “non capire nulla di arte” e di essere “profani” di questo settore.

Per questo voglio dedicare un articolo interamente alle persone che desiderano commissionare un ritratto e non sanno come muoversi, da che punto partire e a chi affidarsi.

Con questo, badate bene, non voglio assolutamente definirmi la migliore e auto-sponsorizzarmi, ma semplicemente sensibilizzarvi sulla questione e mettervi al corrente di alcuni punti a cui sicuramente non avevate pensato, proprio perchè “profani”.

Tanti miei colleghi sono bravi e seri, e a loro stringo volentieri la mano.

Ma c’è anche una “fetta di mercato” che tende a lucrare anche sul mercato artistico, approfittando dell’ignoranza in merito.

Dunque, a te, committente, che stai cercando la persona giusta a cui commissionare il ritratto che desideri fare da una vita o che vuoi regalare per un evento speciale, voglio fornire alcune linee guida per la valutazione del tuo acquisto.


SCEGLIETE ARTISTI REALI

Credo sia di vitale importanza la scelta dell’artista che realizzerà il vostro ritratto. Che sia un artista quotato oppure un artista emergente poco noto, il nome è fondamentale, come lo è la firma che verrà posta sul ritratto. Questo perchè commissionare un dipinto non è soltanto una scelta estetica, ma un investimento. Gli artisti che oggi sono poco conosciuti, potrebbero in futuro avere un posto nel mercato internazionale, e di conseguenza il vostro ritratto acquisirebbe valore. Il mio consiglio è, dunque, quello di rivolgervi ad artisti “in carne ed ossa”, con cui potete confrontarvi e che abbiano un’atelier o un piccolo background alle spalle. Diffidate di alcuni siti “di massa” in cui non è reso noto nome e cognome del pittore.


OCCHIO AL PREZZO

Non scegliete solamente in base al prezzo! Qui non si tratta di confrontare due prodotti identici e scegliere quello che costa di meno. Ogni artista ha la propria quotazione e anche questa scelta inciderà sul costo dell’opera, ma anche a distanza di tempo sarà un fattore determinante. Piuttosto ponetevi una domanda: perchè un preventivo è più alto di un altro?

Parlo sempre per esperienza. La maggior parte dei ritratti che mi vengono richiesti sono di carattere realistico / iper-realistico. Per realizzare un ritratto ad olio di questo tipo servono preparazioni lunghe, diverse stesure di colore (dalle due alle cinque velature) e si può impiegare molto tempo. Perciò se vi trovate un preventivo nettamente inferiore, oppure ad un prezzo davvero ridicolo, chiedetevi il perchè.

La mia tesi? Ebbene, di recente è nata una tendenza alquanto bizzarra che mi fa infuriare e che potrebbe accadere anche a voi. Alcuni “pittori” e siti e-commerce, infatti, stampano le foto direttamente su tela e poi, per rendere il ritratto verosimile, stendono una velatura di colore, fingendo che sia stato realizzato interamente a mano. A occhi poco esperti non si nota nulla e sembra davvero un ritratto perfetto (e l’avete pagato pochissimo!).

Pertanto, cari committenti, vi prego di fare attenzione e non tirare acqua a questo mulino.


GARANZIE

Informatevi sempre sull’artista a cui commissionate il ritratto e richiedete un Certificato di Autenticità dell’opera. Questo servirà ad avere una “prova” dell’acquisto e a custodirne il valore.


SCEGLIETE D’ISTINTO

Credo sia inutile paragonare mille artisti e ricercare la tecnica migliore. Dovete invece scegliere “di pancia”. L’Arte è emozionale, e se un artista vi ha colpito per qualunque ragione, allora sarà la scelta giusta e non ve ne pentirete.


Questi sono sicuramente dettagli importanti per la vostra scelta, e spero di essere stata d'aiuto.

A questo punto potrei consigliare qualche artista che realizza ritratti su commissione e di cui sono certa della serietà e della professionalità.

Se avete avuto buone esperienze con altri artisti italiani vi inviterei a segnalarne altri.

Lo stesso sentitevi liberi anche di raccontare le vostre cattive esperienze, perchè ogni testimonianza è utile.


I MIEI RITRATTISTI ITALIANI PREFERITI


99 visualizzazioni0 commenti